Oltre 2 chili di hashish nell’auto e in casa, ex dirigente di calcio patteggia 3 anni - La sentenza
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 14/11/2018

Oltre 2 chili di hashish nell’auto e in casa, ex dirigente di calcio patteggia 3 anni

La sentenza

Vasto, 9 luglio 2018: la conferenza stampa del commissario Capaldo dopo l'arrestoTre anni di reclusione. Ha patteggiato la pena Chatiri Said, l'ex dirigente di una squadra di calcio giovanile di Ortona arrestato dalla polizia di Vasto il 9 luglio scorso mentre usciva dall'autostrada A14: nell'auto, gli agenti del commissario capo Fabio Capaldo avevano trovato un chilo e 600 grammi di hashish, altri 600 nella perquisizione domiciliare [LEGGI]. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore Gabriella De Lucia. 

Tramite il suo avvocato, Gianni Menna, l'uomo ha chiesto il patteggiamento della pena.

Ieri mattina gip del Tribunale di Vasto, Italo Radoccia, ha accolto la richiesta della difesa, cui la pubblica accusa, rappresentata dal procuratore Giampiero Di Florio, ha dato parere positivo.

L'ex dirigente calcistico ha già trascorso due mesi in custodia cautelare a seguito dell'arresto della scorsa estate. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi