Palazzo d’Avalos: il gigante dai piedi d’argilla e il restauro solo promesso - Dodici anni fa la Regione promise 2 milioni di euro, mai erogati
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 05/11/2018

Palazzo d’Avalos: il gigante dai piedi d’argilla e il restauro solo promesso

Dodici anni fa la Regione promise 2 milioni di euro, mai erogati

Vasto: il muraglione del giardini d'Avalos su cui sono state riscontrate le crepe e le case sgomberateIl gigante dai piedi d'argilla ha bisogno di un'altra cura.

Dopo la frana (su cui la Procura ha aperto un'inchiesta) del 2015 e il conseguente restauro, si aprono delle crepe su un'altra porzione del muraglione dei giardini di Palazzo d'Avalos.

Ma è tutta la storica residenza dei marchesi ad avere bisogno di un restauro. 

Guarda il video

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Palazzo d'Avalos, il gigante malato

Servizio di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi