Casalbordino, 100mila euro per l’efficientamento energetico della scuola primaria "E. Mattei" - I fondi regionali serviranno anche per l’ammodernamento tecnologico
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


8 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Casalbordino   Attualità 05/11/2018

Casalbordino, 100mila euro per l’efficientamento energetico della scuola primaria "E. Mattei"

I fondi regionali serviranno anche per l’ammodernamento tecnologico

Dopo il contributo ricevuto per il miglioramento sismico della struttura, la scuola primaria "E. Mattei" è stata oggetto di un ulteriore contributo per l’efficientamento energetico e ammodernamento tecnologico, proveniente dai fondi Por.Fesr 2014-2020 Asse IV per la “promozione dell’eco-efficienza e riduzione di consumi di energia primaria di strutture pubbliche; interventi di ristrutturazione di singoli edifici o di complessi di edifici, installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici e delle emissioni inquinanti anche attraverso l’utilizzo di mix tecnologici”.

L’importo del finanziamento ricevuto ammonta a 100mila euro finalizzati a: riqualificazione impiantistica ed energetica della centrale termica; efficientamento del sistema di regolazione di tutto l’impianto termico; sostituzione di tutti i corpi illuminanti con lampade LED; altri interventi locali finalizzati al risparmio energetico. 

L’impegno preso dall’amministrazione di riaprire al struttura entro qualche mese si sposa con tale grande risultato, consentendo di completare gli interventi dal punto di vista impiantistico e rendere al struttura completamente fruibile senza alcun costo aggiuntivo da parte della comunità, ma esclusivamente sulla base di contributi derivanti da fonti esterne e frutto dell’attenzione e dal dialogo assiduo con le strutture di supporto regionali.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi