Ladri in azione a Vasto Marina: colpiti due ristoranti, portate via anche le pentole - Indagano i carabinieri
Scopri di più CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 31/10/2018

Ladri in azione a Vasto Marina: colpiti due ristoranti, portate via anche le pentole

Indagano i carabinieri

I due localiTorna l'incubo – forse mai sopito nonostante un lieve calo nell'ultimo periodo – dei furti nelle attività commerciali e ristorative vastesi. Due notti fa ignoti hanno colpito in due ristoranti della marina.

Sul lungomare Ernesto Cordella si sono intrufolati nei locali de "Il Panda" facendo razzia. A breve distanza un'altra pizzeria è finita nel mirino: "La Marina". Dalla prima attività sono stati portati via pentole e utensili, mentre nell'altro raid gli ignoti si sono introdotti nel recinto esterno facendo razzia nei frigoriferi che si trovano sul retro, sotto un porticato appena all'esterno della struttura. I due esercizi commerciali distano una quindicina di metri l'uno dall'altro.

Sul doppio furto indagano i carabinieri come confermato dal maggiore Amedeo Consales.

L'ESCALATION DELLO SCORSO ANNO - A cavallo tra il dicembre 2017 e il gennaio 2018, furono numerosi i colpi messi a segno tra la marina e il centro storico. Ristoranti, panifici, pescherie, fruttivendoli furono visitati dai ladri che in diverse occasioni portarono via anche alimentari come buste di patatine fritte congelate.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi