CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


8 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   L'angolo dei lettori 13/10/2018

"Rubate le cucce della colonia felina di via San Giovanni da Capestrano"

La segnalazione. "Gatti amici dell’uomo e deterrente al proliferare dei topi"

Vasto: due gatti della colonia felina di via San Giovanni da Capestrano"Sottratte nelle notti di sabato6 e domenica 7 ottobre le cucce della colonia felina di via San Giovanni da Capestrano, al civico 4". Lo segnalano a Zonalocale alcuni residenti.

"Dispiaciutissimi i mici, la titolare della colonia e gli amici del luogo, tra cui colei che aveva donato una bella e utilissima cuccia per cani, che in estate, poiché in plastica, era stata un po' snobbata... Ma adesso cominciava ad essere frequentata dai gatti, dato il calo delle temperature . Chi sa qualcosa sulla utile cuccia può riferire informazioni alla signora Silvia, al Comando dei vigili urbani o ai carabinieri, organi coinvolti in quanto a causa degli innumerevoli atti vandalici di vario tipo, perpetrati da ignoti per anni a danno delle auto della sigorna e dei mici in questione, è maturata la necessità di tutelare questi animali eleganti, affettuosi e degni di rispetto, che devono essere protetti e considerati da tutte le forze in campo, perché ritenuti amici dell'uomo (lo sancisce la legge numero 281 del 1991)e socialmente utili, in quanto unico deterrente contro il proliferare dei topi. Si ricorda che l'accudimento e la cura delle colonie feline è un'opera di volontariato che richiede costanza abnegazione e contributi economici personali che non sono recuperabili... Purtroppo". 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi