Dopo la fine del contenzioso, aggiudicati i lavori per il nuovo polo scolastico di San Salvo - Saranno accorpate le scuole di via Firenze e via De Vito
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Attualità 03/10/2018

Dopo la fine del contenzioso, aggiudicati i lavori per il nuovo polo scolastico di San Salvo

Saranno accorpate le scuole di via Firenze e via De Vito

Il futuro polo scolasticoQuesta mattina, il responsabile del servizio Lavori pubblici del Comune di San Salvo ha provveduto ad aggiudicare i lavori per il nuovo polo scolastico che ospiterà le scuole materna ed elementare con l’accorpamento degli edifici scolastici di via Firenze e via De Vito, dopo il fermo che si era determinato a causa di un ricorso che aveva rallentato i tempi dell’iter amministrativo.

Dopo la rinuncia della precedente aggiudicataria e il venir meno del contenzioso che la seconda aggiudicataria aveva intento innanzi al Tar, sarà l’associazione temporanea di imprese composta da Edilflorio srl, Fossaceca srl e F.lli Di Carlo srl a realizzare la nuova struttura.

“Siamo riusciti a fare l’aggiudicazione definitiva – dichiara il sindaco Tiziana Magnacca – che era stata sospesa dopo un ricorso di una delle ditte che aveva partecipato alla gara. Aggiudicazione definitiva che ci consente di iniziare i lavori. Ricorso che non contestava né il bando né gli atti amministrativi ma unicamente la valutazione tecnica che era stata fatta da una commissione tecnica esterna al Comune come prevede la legge sugli appalti”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi