Vasto Marina, iniziano i lavori per la nuova rotatoria sulla statale 16 - I progetti dell’Anas prevedono un secondo rondò all’incrocio con l’Istonia
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 18/09/2018

Vasto Marina, iniziano i lavori per la nuova rotatoria sulla statale 16

I progetti dell’Anas prevedono un secondo rondò all’incrocio con l’Istonia

Vasto Marina: il cantiere sulla statale 16Annunciata da tre anni, la nuova rotatoria di Vasto Marina inizia a venire alla luce.

Sono iniziati stamani i lavori per realizzare le nuove canalizzazioni del traffico sulla statale 16, all'incrocio con via Martiri Istriani.

Appaltata dall'Anas la prima tranche degli interventi che dovranno portare, tramite il successivo step, alla costruzione di una seconda rotatoria all'intersezione tra la stessa statale Adriatica e l'Istonia, la strada che collega Vasto Marina alla città alta [LEGGI].

"Le due rotatorie - spiega l'assessore comunale ai Lavori pubblici, Giuseppe Forte - verranno realizzate in tempi brevi dall’impresa molisana che ha vinto la gare di appalto, esperita a livello nazionale dall’Anas. I tecnici del Comune di Vasto seguiranno attentamente l’esecuzione dei lavori, al fine di dare risposte alle attività commerciali direttamente interessate dalla presenza delle due nuove rotatorie. In questa circostanza mi preme ringraziare i vertici dell’Anas ed in particolare gli ingegneri: Castiglioni, Ruocco e Aiello”.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi