A Pescara i Campionati italiani di atletica: il vastese Scarlato in gara nei 3000 siepi - Il giovane vastese pronto a dare il massimo nella competizione tricolore
Scopri di più CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 04/09/2018

A Pescara i Campionati italiani di atletica: il vastese Scarlato in gara nei 3000 siepi

Il giovane vastese pronto a dare il massimo nella competizione tricolore

Douglas ScarlatoArrivano in Abruzzo, a Pescara, i Campionati italiani assoluti di atletica leggera. Dopo gli appuntamenti del 1990 e del 1999, la città adriatica ospita la rassegna tricolore in cui un migliaio di atleti si sfideranno nelle competizioni delle diverse discipline. Lo Stadio Adriatico Giovanni Cornacchia accenderà i riflettori venerdì 7 settembre per tre giorni di gare entusiasmanti in cui si assegneranno i titoli individuali e la Coppa Italia per società.  

Sarà nutrita la rappresentanza di atleti abruzzesi che proverà a farsi onore in casa. Tra questi c'è il vastese Douglas Scarlato, classe 97, tesserato per l'Aterno Pescara (organizzatrice dell'evento), che sarà di scena nei 3000 siepi. Il giovane atleta guidato dal tecnico Alessandro Brattoli durante l'estate ha partecipato al Fiamme Oro Camp, ad Asiago, organizzato dal gruppo sportivo della Polizia di Stato. Per lui anche cinque giorni di allenamento sull'altopiano delle Cinque miglia, con un gruppo di mezzofondisti abruzzesi guidati da un tecnico esperto come Donato Chiavatti.

Scarlato, iscritto tra i 20 atleti della gara tricolore, gareggerà nella seconda serie e proverà a migliorare il suo primato personale e ben figurare sostenuto dal pubblico di casa e dai tanti amici che saranno sulle tribune dell'Adriatico a tifare per lui. La presenza in questi Campionati italiani è di certo uno stimolo per proseguire nel suo percorso sportivo in costante crescita. 

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi