CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Liscia   Attualità 19/08/2018

Primi segnali di nuova vita per la pineta di Liscia con l’impegno dell’associazione Araba Fenice

Inaugurata questa mattina l’area pic nic andata distrutta nel 2015

Era andata distrutta nel devastante incendio del 17 settembre 2015 [LEGGI], ora, grazie all'impegno dell'associazione Araba Fenice, una delle aree pic nic ha rivisto la luce. 

Piccolo, ma significante taglio di nastro stamattina a Liscia con i rappresentanti dell'associazione e il sindaco Donato Di Giacomo per consegnare alla comunità locale (e a quanti arrivavano qui da tutto il territorio) la rinnovata area attrezzata all'ingresso della pineta incenerita dalle fiamme di tre anni fa. Dopo quegli eventi, l'associazione Araba Fenice fu la prima a darsi da fare concretamente promuovendo una raccolta fondi.

Oggi, quell'impegno si è concretizzato in una nuova struttura in legno, nuovi giochi e aree barbecue che sostituiscono ciò che è era stato danneggiato durante l'incendio.
Resta ancora tanto da fare. Il taglio degli alberi bruciati va avanti e ci sono altre aree pic nic e giochi da ripristinare, quello di stamattina è anche un segnale di speranza per il futuro.

Nel novembre dello stesso anno del rogo, i bambini dell'Omnicomprensivo di Gissi piantarono alberi nella stessa zona [LEGGI].

Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi