A Sant’Antonio l’inaugurazione della nuova "Porta della Misericordia" - L’appuntamento questa sera nella chiesa di Sant’Antonio in via Adriatica
Scopri di più CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 18/08/2018

A Sant’Antonio l’inaugurazione della nuova "Porta della Misericordia"

L’appuntamento questa sera nella chiesa di Sant’Antonio in via Adriatica

foto Costanzo D'AngeloQuesta sera, sabato 18 agosto, nella chiesa di Sant'Antonio di Padova, in via Adriatica a Vasto, ci sarà l'inaugurazione del nuovo portale della chiesa, la "Porta della Misericordia". Un appuntamento a cui Don Stellerino D'Anniballe, parroco di San Pietro in Sant'Antonio, invita tutti a partecipare. 

Il programma 
Ore 18:00 Raduno presso Piazza Marconi, all’imbocco della Villa Comunale, dinanzi alla Madonnina e raccolti in preghiera;
Ore 18:30 Processione con l’insigne reliquia della Santa Croce attraversando via Cavour, C.so Italia, P.zza Rossetti, C.so de Parma e Via Adriatica. In P.zza San Pietro vengono inserite, nella processione, la statua di San Pietro Apostolo del Vassetta e l’immagine della Divina Misericordia provenuta da Cracovia. In processione fino alla chiesa di Sant’Antonio, cenacolo della Divina Misericordia.
Ore 19:00 (circa) Rito del perdono da parte di Dio verso di noi e da parte nostra verso i nostri fratelli, con benedizione della reliquia insigne della Santa Croce.
Benedizione ed inaugurazione della Nuova Porta della Misericordia;
Ore 19:30 (circa) Santa Messa presieduta da Don Stellerino con invito a parteciparvi e congedo;
Ore 21:00 le campane di tutte le Chiese della città suoneranno a festa.

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - A Sant'Antonio la nuova "Porta della Misericordia"

L'intervista a Don Stellerino D'Anniballe - Servizio di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 


Chiudi
Chiudi