Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 13/08/2018

Investito da uno scooter, muore in Molise studente dell’Istituto "Mattei" di Vasto

Il ragazzo avrebbe computo 16 anni fra 3 giorni. Sgomento tra compagni e professori

L'Iis Mattei di VastoE' un giorno di sgomento per studenti e insegnanti dell'Istituto d'istruzione superiore Mattei di Vasto. La morte in Molise di uno studente della scuola, Cristian Zara, che avrebbe compiuto 16 anni il 16 agosto, getta nello sconforto i compagni e i professori.

E' stata una tragica fatalità. Un incidente avvenuto sulla strada provinciale Ripaltina, nel tratto che da Montefalcone nel Sannio entra a San Felice del Molise, il paese del giovane. Il ragazzo è stato urtato dal motorino di un suo coetaneo, che conosceva. E' caduto e ha battuto la testa a terra

Allertato il 118, che ha inviato sul posto un'ambulanza proveniente dalla postazione medica di Catelmauro. Ma non c'è stato nulla da fare. I medici hanno potuto solo constatare il decesso. 

Sul posto anche i carabinieri della Stazione di Montefalcone nel Sannio. La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Larino ha aperto un'inchiesta. 

La notizia si è diffusa rapidamente nelle scorse ore anche a Vasto. Increduli i compagni di scuola, dove a settembre il ragazzo avrebbe dovuto iniziare a frequentare il terzo anno di elettrotecnica. Fra tre giorni avrebbe festeggiato il suo sedicesimo compleanno.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi