Il 12 agosto la presentazione del catalogo della mostra "Esperienza valdese a San Giovanni Lipioni" - Si terrà anche il convegno “Essere minoranza oggi”
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Il 12 agosto la presentazione del catalogo della mostra "Esperienza valdese a San Giovanni Lipioni"

Si terrà anche il convegno “Essere minoranza oggi”

Domenica 12 agosto 2018, in piazza Largo del Popolo, il gruppo Gli Amici della Chiesa valdese  presenta il catalogo della mostra permanente Esperienza valdese a San Giovanni Lipioni, inaugurata la scorsa estate all’interno del centro comunale “SGL”, già Tempio valdese.

La mostra è stata realizzata grazie all’8 per mille della Chiesa valdese, con il supporto del Centro Evangelico di Cultura “Gabriele Rossetti” di Vasto, del Comune e della Pro Loco di San Giovanni Lipioni, con la collaborazione dell’Archivio storico della Tavola valdese e dell’Istituto "Infobasic" di Pescara. 

Dopo la presentazione del catalogo, il gruppo propone anche un momento di riflessione su un tema di grande attualità “Essere minoranza oggi”, con riferimento a gruppi di persone, di cittadini, che nella nostra società costituiscono realtà minoritarie non solo per religione, ma anche per etnia, per lingua, per genere, età, condizione psicofisica.

All’appuntamento, che sarà moderato da Franca Rossi del gruppo degli “Amici” e avrà inizio alle ore 17.30, interverranno, tra gli altri, Carlo Monaco, professore di storia e filosofia presso l’Università degli Studi di Bologna, drammaturgo e autore di testi teatrali e filosofici, e Luca Anziani, pastore e vice moderatore della Tavola Valdese.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi