La sicurezza in città: confronto promosso dai giovani avvocati di Vasto - L’appuntamento venerdì 27 luglio nella Sala Aldo Moro
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Eventi 26/07/2018

La sicurezza in città: confronto promosso dai giovani avvocati di Vasto

L’appuntamento venerdì 27 luglio nella Sala Aldo Moro

La sezione di Vasto dell'AIGA (Associazione Italiana Giovani Avvocati) ha organizzato un convegno dal titolo "Configurare Città Sicure", che si terrà nel pomeriggio di venerdi 27 luglio 2018, dalle ore 17.30 alle ore 19.30, in Vasto, presso la Sala Convegni "Aldo Moro" di Corso Nuova Italia (ex palazzi scolastici).

L'evento, realizzato in collaborazione con ANCI Abruzzo, ANCI Giovani Abruzzo e Comune di Vasto, tratterà aspetti urbanistici e giuridici nell'ottica di contribuire all'elaborazione di standard qualitativi che rendano le città più sicure. 

 Sul tema si confronteranno Antonio Buccoliero (Vice Comandante e Capo di Stato Maggiore della Legione CC Abruzzo e Molise), Donato Piccoli (architetto ed esperto esterno ANCI Abruzzo) e Giovanni Legnini (Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura).

Tra i relatori ci saranno anche Giampiero Di Florio (Procuratore Capo della Procura della Repubblica di Vasto), Bruno Giangiacomo (Presidente del Tribunale di Vasto) e Felicia Zulli (Responsabile del Centro antiviolenza Donnattiva).

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi