Il comitato Terre di Punta Aderci a confronto con gli operatori del settore turistico - "Insieme per promozione del territorio e della Riserva"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 22/07/2018

Il comitato Terre di Punta Aderci a confronto con gli operatori del settore turistico

"Insieme per promozione del territorio e della Riserva"

Interessante momento di confronto tra il comitato Terre di Punta Aderci e gli esercenti di attività turistiche che operano nella zona di riferimento. "Sin dalle prime battute - spiegano dall'associazione - si è respirata un'aria di grande interesse e di proposività nell'idea di creare una rete fitta ed unita di aziende locali ai fini della promozione del nostro territorio e della Riserva stessa utilizzando anche metodi alternativi, a favore della divulgazione della cultura storica e contemporanea delle nostre tradizioni e dei nostri innumerevoli prodotti tipici locali".

Nel corso del confronto è emerso come "la sana unione ma soprattutto la sana collaborazione è un valore indiscutibile e improrogabile da tener sempre a portata di mano". Infine ii saluti istituzionali del presidente Michele Bosco e una significativa lezione su come gestire l'emergenza cinghiali visto la ormai massiccia presenza di ungulati nella zona della Riserva. Per concludere c'è stata la condivisione di prodotti enogastronomici locali.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi