A teatro lo spettacolo "Briganti" diretto da Giampiero Mancini - Lunedì 16 luglio al teatro Figlie della Croce
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Eventi 14/07/2018

A teatro lo spettacolo "Briganti" diretto da Giampiero Mancini

Lunedì 16 luglio al teatro Figlie della Croce

Lunedì 16 luglio, presso il teatro Figlie della Croce (via Madonna dell'Asilo a Vasto), andrà in scena Briganti - Il massacro di Scurcola Marsicana, spettacolo teatrale dell'associazione Smolab in collaborazione con Music Player Academy per la regia di Giampiero Mancini. L'ingresso è gratuito.

"Briganti" racconta il fenomeno del brigantaggio in Abruzzo durante il periodo dell’ Unità d’Italia e la lotta per l'indipendenza delle popolazioni del sud. I momenti più drammatici e sanguinosi del periodo sono evocati dalla rappresentazione di un episodio emblematico realmente accaduto: il massacro di Scurcola Marsicana. Nella notte del 18 gennaio 1861 gli scontri delle popolazioni locali e dei Borboni contro i piemontesi raggiunsero il loro culmine nella Marsica con la fucilazione da parte dell'esercito di occupazione piemontese di ottantanove inermi contadini rinchiusi presso la Chiesa delle Anime Sante. Il copione, è stato elaborato partendo da documenti dell'epoca, cercando di abbinare all'azione scenica, di alto impatto emotivo ed evocativo, una forte spinta all'informazione. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi