San Salvo, si fingono estetiste per entrare in casa di anziani - Diverse le segnalazioni
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 11/07/2018

San Salvo, si fingono estetiste per entrare in casa di anziani

Diverse le segnalazioni

Diverse segnalazioni tra ieri e oggi a San Salvo su due donne che presentandosi come estetiste hanno cercato di entrare in casa di anziani. L'ultimo episodio risale a stamattina in via Milano.

"Erano due donne – racconta un testimone a zonalocale.it – Una ha suonato alla porta della signora che abita sotto casa nostra, l'altra attendeva in auto (una station wagon di colore scuro). Avevano accento dell'Est Europa; mia madre, che le ha viste dal balcone, è scesa dicendo loro di andarse, alla sua vista una è scappata a piedi e l'altra in auto". Dopo l'ingresso della prima, probabilmente, l'altra l'avrebbe raggiunta per rovistare approfittando della distrazione della proprietaria di casa.

Altri episodi si sarebbero verificati sempre a San Salvo in via Trignina e in via Socrate. L'episodio odierno è stato segnalato ai carabinieri della locale stazione. 

Il consiglio è quindi, come sempre, di prestare attenzione e non aprire a sedicenti estetiste o altre figure studiate al momento per intrufolarsi in casa. Il mese scorso a Cupello per il tentativo di truffa una coppia ricorse addirittura all'espediente di un lascito di guardaroba [LEGGI].

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi