Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cronaca 07/07/2018

Gli rubano il cellulare al supermercato: "Grazie ai carabinieri per averlo recuperato"

Nel giro di poche ore i militari recuperano il telefono e denunciano una persona

"Volevo esprimere la mia gratitudine ai carabinieri di San Salvo per aver recuperato il mio telefono cellulare dopo poche ore dal furto". È il signor Ennio De Socio, molisano di Campobasso che trascorre il periodo estivo nella sua casa di San Salvo, a raccontare a Zonalocale l'episodio di cui ieri è stato protagonista e che si è concluso positivamente per lui. 

"Ieri mattina ero a fare la spesa presso il supermercato del Centro Commerciale Insieme, pochi minuti prima delle 10. Per mettere la spesa nelle buste e pagare ho poggiato il telefono sulla cassa e, quando sono andato per riprenderlo non l'ho trovato più. Per questo sono andato a sporgere denuncia presso la stazione dei carabinieri di San Salvo".

I militari, ascoltata la testimonianza dell'uomo, si sono subito messi in azione. "Alle 13.30 ho ricevuto la telefonata dei carabinieri che mi avvisavano di aver recuperato il mio telefono che ho potuto riavere indietro".

Prezioso per i militari è stato il supporto delle immagini di videosorveglianza del supermercato che ha immortalato la scena. Una volta identificato l'uomo che si era impossessato furtivamente del telefono i carabinieri lo hanno rintracciato, hanno recuperato l'apparecchio e lo hanno denunciato a piede libero.

"Ho voluto raccontare quanto mi è capitato per ringraziare i carabinieri per la prontezza del loro intervento e per la gentilezza con cui sono stato trattato".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi