Alla festa dell’Unione dei Miracoli un confronto sulle opportunità per i piccoli Comuni - Domenica 1 luglio a Pollutri ci sarà Luca Piovaccari, dell’Unione Bassa Romagna
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Pollutri   Eventi 29/06/2018

Alla festa dell’Unione dei Miracoli un confronto sulle opportunità per i piccoli Comuni

Domenica 1 luglio a Pollutri ci sarà Luca Piovaccari, dell’Unione Bassa Romagna

"Unioni dei Comuni: quali opportunità e quali prospettive per i piccoli Comuni" è il titolo del convegno al centro della 2ª festa dell'Unione dei Miracoli che si svolgerà domenica 1° luglio a Polllutri [LEGGI]. Il presidente dell'Unione, Antonio Di Pietro (sindaco di Pollutri) e i colleghi sindaci Filippo Marinucci (Casalbordino), Alfonso Ottaviano (Scerni) e Mimmo Budano (Villalfonsina), si confronteranno con altri amministratori locali che, in diverse zone d'Italia, hanno trovato beneficio dalla costituzione di un'Unione dei Comuni. 

Ci saranno Luca Piovaccari, presidente dell'Unione Bassa Romagna, Umberto Di Primio, sindaco di Chieti e vicepresidente Anci, Luciano Lapenna, presidente Anci Abruzzo, e Arturo Scopino, sindaco di Montelapiano e presidente dell'Unione Montana dei Comuni del Sangro. 

Il convegno si terrà alle 18.30 nella ex chiesa della Madonna del Piano, a Pollutri, dove si svolgeranno anche gli altri appuntamenti della festa.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi