"Il progetto Emozioni Amiche ci ha impegnato tanto, ma ci siamo divertiti" - Il racconto dei bambini della 4^ C dell’Istituto comprensivo "Rossetti"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   L'angolo dei lettori 09/06/2018

"Il progetto Emozioni Amiche ci ha impegnato tanto, ma ci siamo divertiti"

Il racconto dei bambini della 4^ C dell’Istituto comprensivo "Rossetti"

I bambini e le insegnanti del progetto Emozioni AmicheQuest’anno, noi bambini della classe 4^C, dell’Istituto Comprensivo G. Rossetti, abbiamo realizzato un Progetto per continuare il lavoro iniziato l’anno scorso: il Progetto “Emozioni Amiche 2”. Ci siamo divertiti molto anche se è stato impegnativo. Abbiamo realizzato due grandi scatole, una scatola delle emozioni positive e una per quelle negative.

Ognuno di noi ne ha realizzate due personalizzate da utilizzare a casa. Dentro abbiamo conservato tutti i nostri sentimenti. Poi ne abbiamo parlato nel “circolo delle emozioni” mettendoci seduti in cerchio. Questo era il momento più atteso della settimana. Abbiamo anche lavorato con le “maschere emotive” individuando una duplice emozione: quella che si mostra mettendosi la maschera e quella propria di chi la indossa.

Al nostro Saggio di fine anno abbiamo cantato anche una canzone in relazione a questo Progetto dal titolo “Prendi un’emozione”e drammatizzato una piccola scenetta con le emozioni. Abbiamo capito che le emozioni sono tutte importanti, anche quelle “negative”, l’importante è saperle riconoscere e saperle gestire.

Con questo percorso ideato dalle nostre insegnanti: Marilena Caramanico, Stefania Di Marco e Angelina Di Guilmi, abbiamo imparato a parlare di noi e di ciò che proviamo, cercando di soffermarci sulle “emozioni positive” e a controllare quelle che noi abbiamo chiamato “negative” come per esempio la rabbia che fa stare male chi la prova e chi gli sta vicino. Abbiamo anche capito che Mirko è un amico speciale!! Lui è sempre attento alle regole e vuole che le rispettiamo anche noi. Speriamo di continuare questo lavoro anche l’anno prossimo!!

Gli alunni della classe IV C

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi