"La ragazza si è liberata di un grosso fardello. Sta ritrovando la serenità" - Violenza sessuale di gruppo, parla l’avvocato della vittima. Domani interrogatori
Il consiglio comunale di Vasto CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 06/06/2018

"La ragazza si è liberata di un grosso fardello. Sta ritrovando la serenità"

Violenza sessuale di gruppo, parla l’avvocato della vittima. Domani interrogatori

Vasto: la conferenza stampa in cui i carabinieri hanno ricostruito la vicenda e le indaginiE' fissato per domani alle 10,30 l'interrogatorio dei due giovani accusati di violenza di gruppo ai danni di una ragazza che non ha ancora compiuto 16 anni. Verranno interrogati per rogatoria a Roma, nell'istituto penale per minorenni di Casal del Marmo, dove si trovano da due giorni. Da quando sono stati arrestati dai carabinieri di Vasto.

"La ragazza - racconta il suo avvocato, Fiorenzo Cieri - si è liberata di un grosso fardello che la opprimeva. Sta ritrovando la serenità e si è rituffata negli studi per superare questo triste momento. Abbiamo piena fiducia nel Tribunale dei minori".

Gli avvocati Giovanni e Antonino Cerella hanno parlato con il loro assistito, uno dei due giovani arrestati, minorenni anche loro come la vittima.

I due indagati devono rispondere di riduzione in schiavitù, violenza sessuale di gruppo, violenza privata, atti persecutori, pornografia minorile e cessione di sostanza stupefacente.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi