Furto di alcolici e strumenti da lavoro in un ristorante, denunciati due sansalvesi - I carabinieri hanno recuperato la refurtiva
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 26/05/2018

Furto di alcolici e strumenti da lavoro in un ristorante, denunciati due sansalvesi

I carabinieri hanno recuperato la refurtiva

È stata recuperata dai carabinieri di San Salvo la refurtitva di un furto avvenuto la scorsa notte ai danni di un esercizio di ristorazione di San Salvo Marina. Nella notte i malviventi avevano portato via circa 120 bottiglie di liquori e champagne una affettatrice professionale e di altri utensili per la preparazione di alimenti. Le indagini dei militari si sono indirizzare verso due soggetti già noti alle forze dell'ordine e "ritenuti potenzialmente dediti a tali fenomenologie criminose", spiega il maggiore Amedeo Consales. 

Nell'abitazione dei due è stata eseguita una perquisizione "ai sensi del Testo Unico sugli Stupefacenti, atteso il notorio stato di tossicodipendenza" ed "è stata rinvenuto l’intero bottino asportato poco prima dal ristorante corrispondente ad un valore di circa 5000 euro". La refurtiva è stata così recuperata e riconsegnata al legittimo proprietario. 

I due giovani, R.L. 33enne e D.C.P. 32enne, entrambi già noti alle forze dell'ordine ed entrambi di San Salvo, sono stati deferiti a piede libero alla Procura della Repubblica di Vasto per il reato di ricettazione in concorso. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi