"In-Stradiamoci", la 3ª C della Martella a ’scuola di pronto soccorso’ con la Croce Gialla - Progetto di sicurezza stradale all’Istituto Comprensivo Rossetti di Vasto
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 23/05/2018

"In-Stradiamoci", la 3ª C della Martella a ’scuola di pronto soccorso’ con la Croce Gialla

Progetto di sicurezza stradale all’Istituto Comprensivo Rossetti di Vasto

Lo scorso sabato 19 maggio presso la scuola primaria Martella-Istituto Comprensivo “Gabriele Rossetti” si è concluso il Progetto di Inclusione della classe 3ª C dal titolo In-Stradiamoci con tema l’educazione stradale. 

Nell’istituto di Via Bachelet è intervenuta una squadra di operatori di primo soccorso della Croce Gialla di Lanciano. La squadra, capitanata dal presidente Nicola Sciulli, ha visto impiegati Mauro Sacchetti, Paolo Colantonio e Giustino Mancini. Gli alunni hanno così svolto una lezione teorico-pratica con gli operatori, completa di simulazione di un intervento e di visita all’ambulanza. Gli alunni si sono rivelati molto curiosi di scoprire l’interno del mezzo di soccorso ascoltando i soccorritori sugli usi dei vari macchinari presenti nell’ambulanza. 

È stato un progetto a più fasi che ha visto la partecipazione degli alunni a lezioni di Service Learning, realizzazione pratica di un percorso in bicicletta e la lezione conclusiva di Pronto Soccorso andata in scena sabato scorso. Le insegnanti sono state soddisfatte dei risultati raggiunti con il Progetto di Inclusione “In-Stradiamoci”, ringraziano la Croce Gialla di Lanciano per la disponibilità e si sentono orgogliose per come i propri alunni, seppur ancora piccoli cittadini di soli 8 anni, abbiano affrontato tematiche importanti come l’educazione stradale e il soccorso al prossimo.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi