Moto prende fuoco dopo incidente con auto, 28enne soccorso in eliambulanza - Incidente sulla statale 16
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Casalbordino   Cronaca 22/05/2018

Moto prende fuoco dopo incidente con auto, 28enne soccorso in eliambulanza

Incidente sulla statale 16

Casalbordino, statale 16: la moto bruciataDopo lo scontro con un'auto, la moto ha preso fuoco. L'eliambulanza è atterrata a Casalbordino Lido per soccorrere il motociclista ferito, F.Q., 28 anni, di Trivento. L'incidente è avvenuto attorno alle 12,25 sulla statale 16. 

Dopo il violento impatto con una Kia Sorento, lo scoote Aeon 350 ha preso fuoco. Ad avere la peggio è stato un giovane molisano, sbalzato sull'asfalto. I primi a intervenire sono stati due operai di Pomigliano d'Arco in trasferta alla Sevel di Atessa e il proprietario del vicino hotel L'Aragosta con l'estintore. 

Il ragazzo non è ustionato. A causa dello scontro, sarebbe stato balzato sull'asfalto ad alcuni metri di distanza, prima che la motocicletta prendesse fuoco.

Subito è scattato l'allarme. Sul posto il 118. Il ventottenne non è in pericolo di vita. E' cosciente ed è stato lui stesso a fornire le generalità ai soccorritori. In base alle prime informazioni, avrebbe entrambe le gambe fratturate. 

I sanitari lo hanno sedato in vista del trasporto sull'elicottero, atterrato in un campo nelle vicinanze della statale Adriatica. Il paziente è stato trasportato a Chieti.

Sul posto i vigili del fuoco di Vasto, il personale dell'Anas e la polizia stradale. La statale 16, chiusa al traffico per circa un'ora, riapre a senso unico alternato fino alla conclusione delle operazioni di soccorso e rimozione dei mezzi.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi