Al "Mattioli" di San Salvo lezione su "Nei e prevenzione del melanoma" - Sarà tenuta dal dermatologo Giuseppe Quinzii
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Eventi 20/05/2018

Al "Mattioli" di San Salvo lezione su "Nei e prevenzione del melanoma"

Sarà tenuta dal dermatologo Giuseppe Quinzii

Il Lions Club San Salvo, del presidente Christian Valentino, ha organizzato un incontro/dibattito con gli studenti delle prime classi superiori dell'istituto "Mattioli" sulla prevenzione del melanoma che si terrà mercoledì 23 maggio (dalle ore 9:30) presso l'aula magna dell'Ipsia.

La lezione sarà tenuta dal dottor Giuseppe Quinzii specializzato in dermatologia e socio del club Lions di San Salvo. L'aumento dell'incidenza del melanoma è un fenomeno che si presenta in entrambi i sessi ed in tutte le fasce d'età. L’incremento annuo del tasso di incidenza è risultato particolarmente elevato nelle età giovani (20-39 anni; +7.2% annuo) e soprattutto nelle donne, anche se è in crescita significativa anche tra gli adulti (40-59 anni; +4.7% annuo) e nei soggetti di età più avanzata (con oltre 60 anni; +4.5% annuo). Il melanoma colpisce frequentemente in età giovane adulta e i dati del registro tumori indicano che nella fascia di età 20-44 anni il melanoma è il secondo tumore come incidenza dopo il tumore della mammella nel sesso femminile e il tumore del testicolo nel sesso maschile. 

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi