Discarica di Bosco Motticce, San Salvo fuori dalla procedura di infrazione dell’Unione Europea - Soddisfazione del sindaco Tiziana Magnacca
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Attualità 18/05/2018

Discarica di Bosco Motticce, San Salvo fuori dalla procedura di infrazione dell’Unione Europea

Soddisfazione del sindaco Tiziana Magnacca

Il Servizio gestione rifiuti della Regione Abruzzo ha comunicato la definitiva esclusione del Comune di San Salvo dalla procedura di infrazione a seguito della sentenza della Corte di Giustizia del 26 aprile 2007. La vicenda riguarda la discarica di Bosco Motticce per la quale negli anni scorsi è terminata l'opera di bonifica.

“Le buone pratiche del Comune di San Salvo in materia ambientale sono state premiate – commenta il sindaco Tiziana Magnacca – Questo Comune, con provvedimento dell’Unione Europea, è stato definitivamente escluso dalla procedura di infrazione comunitaria per le discarica abusiva di Bosco Motticce. La sua bonifica è stato uno degli impegni presi dalla mia amministrazione comunale; sono soddisfatta del lavoro svolto soprattutto per la salute dei miei concittadini. È stato esemplare il lavoro svolto dall’Ufficio Ambiente del nostro Comune che ha terminato l’opera di bonifica di Bosco Motticce nei tempi e nelle modalità previsti dalla procedura di infrazione”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi