Pescatori di frodo notturni sul Sinello: 30 anguille recuperate e oltre 5mila euro di multa - In azione i volontari dell’Arci Pesca Fisa
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Casalbordino   Cronaca 06/05/2018

Pescatori di frodo notturni sul Sinello: 30 anguille recuperate e oltre 5mila euro di multa

In azione i volontari dell’Arci Pesca Fisa

Le anguille recuperateAncora un'operazione contro la pesca di frodo sui fiumi della provincia. Notte di tensione in riva al Sinello: tre pescatori sono stati fermati e multati dalle pattuglie degli agenti ittici ambientali dell'Arci Pesca Fisa di Villalfonsina, Casalbordino e San Salvo.

Tutto è partito dalla segnalazione di un passante. Al proprio arrivo, in territorio di Casalbordino, i volontari del comitato provinciale hanno scoperto tre pescatori provenienti dalla Campania che avevano catturato oltre 30 anguille. È scattato così il sequestro dell'attrezzatura usata oltre al rilascio in acqua di quanto pescato.

"Le sanzioni comminate per la pesca illegale ai tre fermati, pari ad un terzo della massima – spiega il presidente dell'Arci Pesca Fisa, Giuseppe Zappetti – sono complessivamente di 5.883 euro da versare entro 60 giorni alla Regione Abruzzo. Tutto il materiale sequestrato, sarà a breve consegnato al Comando della Polizia Provinciale di Chieti. Domani chiederò la convocazione di un tavolo regionale sul problema della pesca di frodo".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi