Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Attualità 17/04/2018

San Salvo, in via Duca degli Abruzzi i parcheggi saranno spostati sul lato opposto

I lavori tra gli incroci con via De Vito e via Venezia

In verde il tratto interessato dai lavoriI parcheggi di via Duca degli Abruzzi passeranno da un lato all'altro. La strada è una delle più trafficate della città ed è soggetta a continui ingorghi soprattutto durante il passaggio di autobus e mezzi pesanti. Il problema principale è nel tratto iniziale, dove la carreggiata è ridotta a causa dei parcheggi presenti sul lato della Bcc "Valle del Trigno".

In questo punto la soluzione studiata dai tecnici comunali prevede lo spostamento dei parcheggi sull'altro lato, quello adiacente ai portici. I lavori riguarderanno il tratto che va dall'incrocio di via De Vito a quello di via Venezia. "Il Comune di San Salvo – spiega l'ente – è pronto ad avviare i lavori di messa in sicurezza della viabilità stradale e la sistemazione dei marciapiedi in via Duca degli Abruzzi. I tecnici comunali, raccogliendo l’indirizzo dell’amministrazione comunale, hanno predisposto il progetto esecutivo, redatto del geometra Michele De Filippis, con il quale verranno eliminati i disagi causati dalla sosta sulla carreggiata".

“Tra via Venezia e via De Vito – aggiunge l’assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis – verranno arretrati gli attuali parcheggi, che troveranno posto sul lato opposto, dove verranno risistemati i marciapiedi che non andranno totalmente perduti”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi