Vasto e Lanciano unite per salvare i Tribunali - La proposta: fusione, ma due sedi con competenze differenti
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 11/04/2018

Vasto e Lanciano unite per salvare i Tribunali

La proposta: fusione, ma due sedi con competenze differenti

Vittorio MeloneVasto e Lanciano unite nella battaglia per salvare i loro Tribunali. O meglio, fonderli in un unico Tribunale con due sedi, ognuna con competenze diverse. 

La proposta unitaria è stata presentata alla Commissione regionale Tribunali d'Abruzzo, istituita per evitare la soppressione, nel 2020, delle sedi giudiziarie di Vasto, Lanciano, Avezzano e Sulmona. La spiega in questa intervista video Vittorio Melone, presidente dell'Ordine degli avvocati di Vasto. 

Guarda il video

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Vasto e Lanciano unite per salvare i Tribunali

Intervista di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi