Moto contro ambulanza: il paziente trasferito da un secondo mezzo - Incidente nel primo pomeriggio odierno
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 06/04/2018

Moto contro ambulanza: il paziente trasferito da un secondo mezzo

Incidente nel primo pomeriggio odierno

Moto contro ambulanza con un secondo mezzo ospedaliero che è dovuto intervenire per prelevare il paziente sul veicolo incidentato.

È successo oggi alle 14 in alla rotatoria di via dei Conti Ricci dove un ciclomotore Piagg­io condotto da un minorenne che proveniva da via Madonna dell'Asilo ha impattato contro un'ambulanza in servizio d'emergenza che proveniva da via Paul Harris.
Sul posto oltre la pattug­lia pattuglia della polizia Locale per i rilievi del caso, interveniva una secon­da ambulanza per completare il servizio di trasporto del mal­ato già a bordo su quella coinvolta nel sinistro.

Un altro incidente si è verificato alle ore 16 in via dei Conti Ricci all'intersezio­ne con via Milani tra un'autovettura Fi­at Punto condotta da D.R.F e un motociclo Aprilia Scarabeo condotto da P.F.P., che percorrevano la medesima corsia di ma­rcia, la cui dinamica è al vaglio della pattuglia della poli­zia locale intervenu­ta.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi