Per i bambini della scuola Smerilli un incontro sul significato della Pasqua - I bambini accolti a Sant’Antonio abate da Don Antonio Totaro
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Eventi 22/03/2018

Per i bambini della scuola Smerilli un incontro sul significato della Pasqua

I bambini accolti a Sant’Antonio abate da Don Antonio Totaro

Un incontro dedicato all'approfondimento del significato della Pasqua è stato vissuto ieri mattina dai bambini della scuola dell'infanzia "S.Smerilli" della Nuova Direzione Didattica di Vasto grazie alla disponibilità di Don Antonio Totaro, parroco di Santa Maria del Sabato Santo, che li ha accolti nella chiesetta di Sant'Antonio Abate.

"L'insegnante di religione cattolica e le insegnanti di sezione hanno accompagnato i bambini che con entusiasmo sono entrati nella Casa del Signore per portare i ramoscelli d'ulivo e i biglietti di auguri da loro realizzati, che con dolcezza e disponibilità il parroco ha benedetto - spiegano le insegnanti della scuola -. L'iniziativa è stata pensata per permettere anche ai più piccoli di avvicinarsi al vero senso della Pasqua come riscoperta del significato cristiano della Resurrezione di un Dio che ha scelto di farsi uomo, di donare se stesso sulla croce per amore nostro e di rimanerci accanto con la sua Luce, che guida ogni giorno il nostro cammino.

L'attività di ieri è inserita inoltre all'interno della Settimana che la Nuova Direzione Didattica ha dedicato alla Cittadinanza, come promozione del diritto alla religione ribadito nella Convenzione Internazionale dei Diritti dell'Infanzia. Sorridi a questo giorno, nuova vita ci sarà; c'è Luce tutto intorno, Gesù è in mezzo a noi! è il gioioso augurio cantato dai bambini e rivolto a tutti per una Vera e Santa Pasqua".

 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi