Violento scontro in corso Garibaldi, feriti i conducenti delle due vetture - I due feriti portato al San Pio per accertamenti
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 09/03/2018

Violento scontro in corso Garibaldi, feriti i conducenti delle due vetture

I due feriti portato al San Pio per accertamenti

È di due feriti il bilancio dell'incidente avvenuto questa mattina attorno alle 6 in corso Garibaldi, nei tratto compreso tra piazza Barbacani e piazza Rossetti. Per cause al vaglio degli agenti della volante del Commissariato di Vasto, una Ford Cmax, guidata da un uomo, che procedeva in direzione centro storico e un furgoncino Citroen Berlingo, che viaggiava in senso opposto guidato da una donna, si sono scontrati con violento impatto. Dopo l'urto la Ford è finite contro il muraglione.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure e hanno trasportato i feriti al San Pio da Pietrelcina per gli accertamenti clinici del caso. L'uomo ha riportato un trauma cranico mentre la donna lamentava forti dolori a seguito dell'urto. Fortunatamente le condizioni dei due non sono gravi.

Durante le operazioni di soccorso ed i rilievi da parte della polizia il traffico ha subito rallentamenti poichè la circolazione è stata regolata con il senso unico alternato grazie al supporto di una pattuglia di carabinieri.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi