Vasto   Attualità 03/03/2018

Gli studenti di Lituania, Portogallo e Scozia accolti a Vasto dal liceo Mattioli

Erasmus+, progetto sui valori della cittadinanza europea

Si conclude oggi lo scambio studentesco Erasmus+ ospitato dal Polo Liceale "R. Mattioli" di Vasto. Per una settimana gli studenti e i docenti del Mattioli, guidati dalla dirigente scolastica Maria Grazia Angelini, hanno condiviso esperienze didattiche e culturali con alunni e insegnanti provenienti dalla Lituania, dal Portogallo e dalla Scozia nell'ambito del progetto europeo Sharing European Values using Film and Cinema. È stata una settimana di scambio iniziata nel segno della neve che ha segnato i primi giorni di accoglienza dei giovani provenienti dall'estero.

"Le avversità climatiche - spiega la professoressa Carla Orsatti, referente del progetto - non hanno impedito di svolgere le attività progettuali programmate. Dopo la calorosa accoglienza del sindaco Francesco Menna nella sala consiliare del Comune di Vasto, le quattro scuole hanno lavorato insieme sul tema comune dell'abbattimento del muro del pregiudizio e dell'intolleranza, promuovendo i valori comuni della cittadinanza europea".

Non sono mancati momenti di scoperta delle bellezze artistiche, ma anche delle specialità culinarie, del nostro territorio. Particolarmente interessante e coinvolgente per gli studenti è stato il laboratorio di cucina svolto presso il ristorante San Marco di Vasto. La permanenza a Vasto si è arricchita anche della visita a luoghi significativi dal punto di vista storico e architettonico. Oggi, le tre delegazioni europee, visiteranno i Musei Vaticani a Roma prima di riprendere l'areo per fare ritorno a casa. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi