Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 02/03/2018

Liberi e Uguali punta sul lavoro: "Solo contratti stabili e ritorno dell’articolo 18"

Elezioni 2018

Da sinistra Marisi, Mazzocca, Del Viscio e Ranieri"Vogliamo reintrodurre l'articolo 18 dello statuto dei lavoratori e proporre un unico contratto a tempo indeterminato". Il rush finale della campagna elettorale di Liberi e Uguali si concentra su lavoro, il tema più caro alla sinistra. Lotta ai licenziamenti più facili e alla precarietà: sono i due messaggi lanciati ieri agli elettori di Vasto. Senza dimenticare l'ambiente, altro tema sempre caldo nel dibattito politico locale.

"Il fatto che si stia ricostruendo una sinistra si rappresentanza del lavoro dopo anni in cui si è smantellato lo stato sociale. Vogliamo reimmettere i diritti", dice Fabio Ranieri, candidato al Senato. La presenza di Mario Mazzocca, consigliere regionale delegato all'Ambiente e alla Protezione civile, è per lanciare l'ultimo sprint della campagna elettorale di Ranieri e del candidato alla Camera nel collegio 5, Giuseppe Marisi, che oggi chiuderà la campagna elettorale con una manifestazione nella sua Gissi, presso La Griglia, in via Italia, e sul suo profilo Facebook scrive: "Tutto è già cominciato prima, la prima riga della prima pagina di ogni racconto si riferisce a qualcosa che è già accaduto fuori dal libro. Un onore poter chiudere questa campagna con i concittadini del territorio per aprire una nuova stagione di democrazia e partecipazione".

Mazzocca punta sull'ambiente: "Serve un Piano Marshall per il territorio. Taluni avanzano proposte soprattutto sul tema fiscale. Noi riteniamo si debba essere concreti" al fine di "liberare risorse". "Riguardo all'emergenza del gennaio 2017, se sul tema del contenimento del consumo di suolo si fossero fatte scelte specifiche, avremmo risparmiato 86 milioni di euro", ragion per cui "basta opere inutili", gli investimenti necessari sono quelli sull'ambiente per creare "un'economia circolare. Non bisogna andare più a discarica".

"Qualità della vita, benessere, sviluppo sostenibile sono i fondamenti della nostra politica, attuata dalle amministrazioni di sinistra. Non facciamo, come gli altri, campagna elettorale elencando grandi idee, perché le nostre idee sono già realtà", suona la carica Francesco Del Viscio, segretario cittadino di Articolo Uno-Movimento democratico progressista, una delle componenti di Liberi e Uguali.

"Siamo - rivendica Ranieri - gli unici a fare proposte concrete".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi