Comune: "Monitoraggio costante delle zone a rischio frane" - Sopralluoghi dopo il maltempo
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 01/03/2018

Comune: "Monitoraggio costante delle zone a rischio frane"

Sopralluoghi dopo il maltempo

Vasto: sopralluogo lungo il costone di via Adriatica"Gli uffici tecnici del Comune di Vasto tengono costantemente sotto controllo le aree a maggiore rischio della città. Gli eventi franosi che nel corso dei secoli hanno colpito Vasto impongono un continuo monitoraggio del costone orientale della città e delle contrade interessate da cedimenti degli assi stradali". Lo comunica una nota del municipio. Oggi una squadra di amministratori comunali e tecnici ha controllato lo stato dei luoghi in cui è elevato il pericolo di smottamenti

"Nel mese di gennaio i tecnici avevano provveduto a sollecitare gli uffici della Regione Abruzzo e del Genio Civile al fine di sbloccare i finanziamenti e constatare le evoluzioni registrate nel corso del periodo invernale. Su sollecitazione dell’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Forte, il Servizio Prevenzione Multirischio della Regione Abruzzo ieri l’altro ha dato incarico al geologo Gianluca Taddei per una ricognizione ed una constatazione dello stato di fatto. A seguito di ulteriore sollecitazione questa mattina il sindaco di Vasto, Francesco Menna, l’assessore Forte ed alcuni tecnici del Comune di Vasto e del Genio Civile della Regione Abruzzo hanno effettuato dei sopralluoghi nelle località della città interessate da fenomeni franosi. L’ingegner Giovanni Masciarelli, capo del Genio Civile, che già conosceva le caratteristiche del territorio di Vasto e le criticità esistenti, ha compiuto una serie di verifiche al fine di accertare l’entità dei movimenti franosi in atto. L’opera di monitoraggio continuerà attraverso le competenze dei tecnici del Comune".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi