CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 25/02/2018

"Banda dei finestrini" ancora all’opera: "Mia moglie pedinata e derubata della spesa"

Il caso in corso Mazzini

Si allunga la lista dei colpi messi a segno dalla "banda del finestrino" a Vasto, il bottino sempre lo stesso: le buste della spesa.

Come racconta Luca Barone, "Mia moglie, oggi, dopo essersi recata a fare la spesa a Lidl di Vasto, verso le 15, è andata insieme ai due nostri figli a far visita ai nonni residenti in corso Mazzini vicino al distributore Agip. La spesa è stata regolarmente riposta nel piazzale del Lidl con cura nel bagagliaio della macchina, non sui sedili in bella vista.

Al ritorno in auto ha trovato i vetri della portiera posteriore in frantumi. I delinquenti, infatti, hanno aperto dal'interno il bagagliaio e rubato tutta la spesa. Il fatto è da ritenere gravissimo in quanto mia moglie è stata obbligatoriamente seguita dall'uscita del supermercato Lidl fino a corso Mazzini dove aveva parcheggiato temporaneamente la Fiat Grande Punto, tra l'altro sul ciglio della strada.

Qui non si parla più di un semplice furto ma di pedinamento, e tutto ciò è inammissibile per una città come la nostra. Ritengo che la nostra incolumità è fortemente a rischio, ci sentiamo abbandonati da tutte le istituzioni, le strade sono deserte e prive di vigilanza.

Sperando che la mia informativa serva a far smuovere qualcosa e qualcuno in modo da poter garantire un futuro più sereno ai nostri figli. Sottolineo il fatto che il danno della spesa rubata e del finestrino rotto nonostante l'esborso economico che dovrò affrontare è nullo rispetto a quanto mi rende preoccupato sul pedinamento avvenuto. I ladri hanno rotto il finestrino solo per aprire dall'interno il bagagliaio e non hanno rubato nient'altro tipo bluetooth monete nel portaoggetti seggiolini e minuteria varia".

Dall'inizio del mese, sono sei i casi venuti alla luce in varie zone della città, l'ultimo solo qualche giorno fa in via De Gasperi [LEGGI].

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi