CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Chieti   Attualità 23/02/2018

Completamento Fondovalle Sangro, c’è la firma per l’inizio dei lavori

5,3 chilometri per il tratto che congiungerà le aree interne alla costa

E’ stato firmato ieri a Chieti, nella sede della Provincia, il verbale di consegna dei lavori per la costruzione dell'ultimo tratto della variante alla Strada statale 652 Fondovalle Sangro, tra Gamberale e Quadri. Erano presenti il presidente della Regione, Luciano D'Alfonso, e l'amministratore delegato di Anas, Gianni Vittorio Armani. L'opera, del valore complessivo di 190,4 milioni di euro, è stato aggiudicata alla De Sanctis Costruzioni Spa, di Roma. Il tratto che sarà realizzato si sviluppa per circa 5,3 chilometri e comprende una galleria lunga 2,5 chilometri oltre a 5 viadotti lunghi complessivamente 1,3 chilometri.

"Adesso - ha detto Armani - possiamo dare il via definitivo nel rispetto dei tempi annunciati nel 2016 all'ultimo tassello per completare un'infrastruttura che ha il compito di collegare in modo diretto le aree interne del Paese alla costa e ai corridoi autostradali Nord-Sud. Il tratto che sarà realizzato consentirà di migliorare la sicurezza della circolazione e i tempi di percorrenza”.

Il tracciato inizia in prossimità della stazione ferroviaria di Gamberale-Sant'Angelo, in corrispondenza del viadotto esistente sul fiume Sangro. Nel primo tratto sarà realizzata la rampa di uscita per chi proviene da dalla costa adriatica ed è diretto verso Pizzoferrato/Gamberale, mentre nel verso di percorrenza opposto il collegamento con la viabilità secondaria è garantito dall'adeguamento dell'intersezione esistente. Il tracciato prosegue superando la ferrovia con un viadotto e, dopo circa 1 km, entra in galleria per 2,5 km, proseguendo poi tra la ferrovia e la strada provinciale 164.

Poco prima dell'abitato di Quadri il tracciato scavalca nuovamente la ferrovia e quindi il fiume Sangro con un viadotto, ricollegandosi al tratto già ammodernato dove è prevista la realizzazione dello svincolo "Quadri Est". La pavimentazione avrà caratteristiche drenanti e fonoassorbenti. Durante tutta la durata del cantiere sono previste specifiche misure attive e passive per garantire la salvaguardia dell'ambiente e la tutela della flora e della fauna esistente, oltre a interventi di inserimento ambientale finalizzati a rendere l'opera compatibile con il contesto paesaggistico.

 

Fonte Ansa.it

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi