Per Nicola Oliva ritorno a Sanremo: sul palco dell’Ariston insieme a Laura Pausini - La cantante romagnola e la sua band ospiti della serata finale
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Musica 11/02/2018

Per Nicola Oliva ritorno a Sanremo: sul palco dell’Ariston insieme a Laura Pausini

La cantante romagnola e la sua band ospiti della serata finale

L'esibizione di Laura PausiniGradito ritorno per Nicola Oliva al Festival di Sanremo. Il chitarrista vastese è stato protagonista nella serata finale con la band che ha accompagnato Laura Pausini nella sua esibizione sul palco dell'Ariston. La Pausini doveva essere tra gli ospiti della prima serata ma un abbassamento di voce l'ha costretta a rimandare di qualche giorno il suo ritorno sul palco che l'ha lanciata nel 1993 con La Solitudine. E così ieri sera, insieme alla sua band, si è esibita nella serata che ha decretato i vincitori finali, Ermal Meta e Fabrizio Moro. Brani del suo repertorio e immancabile duetto con Baglioni con tanto di telefonata in diretta a sopresa di Fiorello.

Nicola Oliva torna così dopo due anni a suonare a Sanremo. Già nel 2016, sempre insieme a Laura Pausini, era approdato nella riviera ligure [LEGGI]. I prossimi mesi si annunciano impegnativi, visto che c'è il tour mondiale della Pausini alle porte e, per il chitarrista vastese, quella attuale è una fase di maturità artistica in cui sta anche lavorando, insieme ad un team di musicisti, alla produzione di brani per altri artisti. Un percorso in continuo progresso che non può che far piacere a tutti i suoi concittadini che lo seguono sempre con attenzione e affetto.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi