Falcone, Borsellino e quel congresso nazionale a Vasto, domani la commemorazione - Tavola rotonda e lastra celebrativa a palazzo di giustizia
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 12/01/2018

Falcone, Borsellino e quel congresso nazionale a Vasto, domani la commemorazione

Tavola rotonda e lastra celebrativa a palazzo di giustizia

Da sinistra Giovanni Falcone e Paolo Borsellino"Falcone e Borsellino, la passione di una vita". E' il lavoro dei due magistrati assassinati dalla mafia nel 1992 il tema della tavola rotonda in programma domani, sabato 13 gennaio, alle ore 10, nell'aula magna Carlo Anelli del Tribunale di Vasto. 

"Nel corso del dibattito - si legge nel comunicato che annuncia l'iniziativa - saranno presentati i volumi pubblicati dal Consiglio superiore della magistratura in occasione del venticinquennale della morte dei due magistrati, simbolo di coraggio nella sfida contro la criminalità organizzata.

Dopo i saluti del sindaco di Vasto, Francesco Menna, e di Vittorio Melone, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, introducono Bruno Giangiacomo, presidente del Tribunale di Vasto, Giampiero Di Florio, procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Vasto, la senatrice Federica Chiavaroli, sottosegretario di Stato alla Giustizia. Conclude Giovanni Legnini, vicepresidente del Csm. Modera Anna Paola Sabatini, direttrice dell'Ufficio scolastico regionale del Molise".

Verrà anche scoperta una lastra commemorativa della partecipazione di Falcone e Borsellino al ventunesimo congresso nazionale dell'Associazione nazionale magistrati, che si tenne nel 1991, un anno prima della loro tragica morte negli attentati di Capaci e via D'Amelio, proprio nell'aula magna del palazzo di giustizia di via Bachelet.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi