CHIUDI [X]
 
San Salvo   Eventi 29/12/2017

Parrocchia di San Nicola: "Il 31 dicembre rinnovo delle promesse matrimoniali"

L’invito di don Beniamino

“Dall'esempio e dalla testimonianza della Santa Famiglia, ogni famiglia può trarre indicazioni preziose per lo stile e le scelte di vita, e può attingere forza e saggezza per il cammino di ogni giorno” – cosi Papa Francesco esorta tutte le famiglie a guardare alla famiglia di Nazareth - “La vita della famiglia è un insieme di piccoli e grandi pellegrinaggi. Sappiamo che abbiamo un percorso comune da compiere; una strada dove incontriamo difficoltà ma anche momenti di gioia e di consolazione”.

“In questo pellegrinaggio della vita – ha proseguito – condividiamo anche il momento della preghiera. Cosa può esserci di più bello per un papà e una mamma di benedire i propri figli all’inizio della giornata e alla sua conclusione. Tracciare sulla loro fronte il segno della croce come nel giorno del Battesimo. Non è forse questa la preghiera più semplice dei genitori nei confronti dei loro figli? Benedirli, cioè affidarli al Signore, perché sia Lui la loro protezione e il sostegno nei vari momenti della giornata”.

Nell’invitare tutti gli sposi a rinnovare le loro promesse matrimoniali durante la Santa Messa delle ore 11.00 di domenica 31 dicembre, il parroco di San Nicola ha detto: “È importante dire nuovamente sì alla propria vocazione sponsale e familiare, un sì anche alla fecondità dell’amore coniugale, bello in se stesso al di là del dono dei figli perché l’amore per sua natura, tende ad essere per sempre e a generare nuovo amore a prescindere. La famiglia è una piccola chiesa domestica attraverso cui esprimere la carità, la vicinanza a gli ultimi, gli emarginati, i poveri, le persone sole, i malati, gli stranieri, l’affetto agli  anziani… l’educazione ai più piccoli… tutto questo significa generare amore".

Parrocchia di San Nicola

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi