All’Aragona tre squadre in campo nel ricordo di Andrea Marinelli e Domenico Castrignanò - Raccolti 800 euro da devolvere in beneficenza
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 29/12/2017

All’Aragona tre squadre in campo nel ricordo di Andrea Marinelli e Domenico Castrignanò

Raccolti 800 euro da devolvere in beneficenza

Quella di ieri sera è stata una serata di sport e solidarietà nel ricordo di Andrea Marinelli e Domenico Castrignanò, i due giovani tragicamente scomparsi nell'estate 2016 a seguito di un incidente stradale. In un gelido stadio Aragona sono scese in campo Vasto Marina, Vastese e Casalbordino per un triangolare, il 1° Memorial Andrea e Domenico, organizzato dal Vasto Marina, squadra in cui Marinelli militava e che aveva come scopo la raccolta di fondi da devolvere in beneficenza. 

Le prime due squadre a scendere in campo sono state Vastese e Vasto Marina, con i capitani che sono entrati in campo portando palloncini bianchi che poi sono stati fatti volare in cielo e tre mazzi di fiori, deposti da giocatori e tifosi della Vastese, dinanzi alla gigantografia di Marinelli posta davanti alla curva D'Avalos.

Il minuto di raccoglimento e il coro "sarete sempre con noi", hanno dato il via alla serata. Nella prima sfida, un tempo da 45 minuti, il Vasto Marina l'ha spuntata ai calci di rigore contro una Vastese che ha visto scendere in campo una formazione B, con tanti giovani nell'undici di partenza. Nella seconda partita, contro il Casalbordino, mister Colavitto ha mandato in campo l'undici titolare ed è riuscito ad aggiudicarsi la vittoria contro i giallorossi.

Il Casalbordino è stato poi battuto nell'ultima sfida dal Vasto Marina che si è quindi aggiudicato la vittoria finale. Al termine delle sfide a centrocampo ci sono state le premiazioni con le targhe consegnate a Carlo Triglione, capitano del Casalbordino, Nicola Fiore, capitano della Vastese, e Luca Marinelli, fratello di Andrea e capitano del Vasto Marina. I mazzi di fiori sono stati poi consegnati al papà di Marinelli e allo zio di Castrignanò. Per concludere il dirigente Carlo Antognetti, promotore della serata, ha affidato ai tre capitani l'assegno (simbolico) di 800 euro, cifra raccolta dall'incasso della serata che verrà devoluta in beneficenza.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi