Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   L'angolo dei lettori 24/12/2017

Campetto in abbandono in via Cardone, "Chiediamo che venga sistemato"

L’appello di alcuni ragazzi del quartiere

Il pallone probabilmente non rotola più da molto tempo sul campetto in cemento all'incrocio tra via Luigi Cardone e via dei Palombari a Vasto: porte sbilenche dalla stabilità precaria, rete di recinzione divelta, rifiuti accumulati e vegetazione incolta che quasi lo nasconde alla vista dei redidenti.

Da tempo il campetto soffre l'assenza totale di manutenzione: una potenzialità attualmente inutilizzata per i giovani della zona ai quali l'impianto sportivo farebbe comodo.

A farsi portavoce della necessità di un intervento sono due ragazzi di quella zona, Cristian Ciroli e Gaetano Buontempo, che hanno contattato la redazione di zonalocale.it per segnalare la situazione di degrado senza intento polemico: "È un peccato vedere il campo ridotto così. È pericoloso accedervi perché le porte di calcetto potrebbero cadere da un momento all'altro. Vogliamo portare all'attenzione del Comune questa situazione, magari si può attrezzarlo anche per il basket. Se può servire, siamo disposti a far partire una raccolta firme, siamo tanti ragazzi che potrebbero usare il campo".
La speranza è che il 2018 porti in dono la messa in sicurezza e la sistemazione dell'impianto sportivo.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi