CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 24/11/2017

Articolo Uno-Mdp, Del Viscio è il coordinatore di Vasto

Nel direttivo Cianci, Marra, Spadaccino, Naccarella, Tarantini e Troilo

Francesco Del Viscio (Articolo Uno-Mdp)E' Francesco del Viscio il nuovo coordinatore di Articolo Uno-Movimento democratico progressista di Vasto. Mercoledì sera il comitato promotore ha eletto il coordinamento cittadino, di cui fanno parte, oltre al del Viscio, anche la vicesindaca di Vasto, Paola Cianci, il consigliere comunale Marco Marra, Giulia Spadaccino (responsabile dell'organizzazione), Roberto Naccarella, Pierpaolo Tarantini e Stefano Troilo.

"Trent'anni, studente lavoratore, già candidato alle scorse elezioni comunali del 2016", alle quali raccolse 166 voti, "e presidente emerito della Consulta Giovanile Vasto, al coordinatore del Viscio spetterà il compito di dirigere e rappresentare
Articolo 1 Mdp in città", si legge in un comunicato stampa del movimento politico di Speranza e Bersani.

"Con umiltà e impegno - commenta del Viscio - prendo questo incarico per proseguire nel cammino di radicamento concreto e coerente del nostro partito a Vasto e nel territorio. Sono tante le criticità da affrontare ed i progetti innovativi che Articolo Uno Mdp sta portando avanti con il vicesindaco Paola Cianci ed il consigliere Marco Marra: ambiente, cultura, turismo, sviluppo sostenibile vale a dire lavoro e opportunità per tutti i concittadini.

Un squadra giovane di professionisti e studenti per il recupero dei valori storici del centrosinistra, la riduzione delle disuguaglianze sociali, l’impegno su lavoro e una forte attenzione ai più giovani".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi