"Il futuro non si brucia!", la Festa dell’Albero come momento per riflettere - A Vasto e San Salvo gli eventi promossi da Legambiente
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Ambiente 23/11/2017

"Il futuro non si brucia!", la Festa dell’Albero come momento per riflettere

A Vasto e San Salvo gli eventi promossi da Legambiente

Si è tenuto ieri alla Scuola cattolica paritaria “Madonna dell’asilo” uno degli appuntamenti della Festa dell’Albero, realizzato da Legambiente Vasto per promuovere l’importanza del verde per contrastare le emissioni di CO2, l’inquinamento dell’aria, prevenire il rischio idrogeologico e la perdita di biodiversità.

Quest’anno attraverso il motto Il futuro non si brucia!, si vuole porre l’attenzione su un altro tema strettamente legato all’importanza della tutela degli alberi, ovvero il contrasto agli incendi boschivi, fenomeno che purtroppo ogni estate si ripresenta portando alla perdita di centinaia di migliaia di ettari di boschi e foreste e che hanno interessato tristemente il nostro territorio. 

Durante l’iniziativa, insieme con i bambini e gli insegnanti, tra canti e poesie è stato messo a dimora un albero da frutto, l’arancio, allo scopo di introdurre anche un importante progetto di educazione alla corretta alimentazione che verrà implementato da Legambiente nel corso dell’anno scolastico. I bambini potranno, così, proiettarsi all’interno di un percorso che permetterà loro di esplorare il mondo dell’alimentazione attraverso i cinque sensi, di conoscere la tipologia degli alimenti, il valore nutrizionale e la funzione di un cibo. Inoltre, saranno protagonisti nella realizzazione di innovativi esperimenti, tra cui la germinazione dei semi e l’estrazione dell’amido.

Inoltre è stato consegnato al Vice Sindaco, Paola Cianci, un riconoscimento di Legambiente e ANCI, per l’impegno che negli anni il Comune di Vasto ha mantenuto nell’accompagnare le campagne di volontariato ambientale, da Puliamo il mondo a Spiagge e Fondali puliti e alle battaglie ambientali, come quella contro la petrolizzazione del nostro mare (vedi Ombrina).

“La festa dell’albero – dichiara Fausta Nucciarone, Presidente Legambiente Vasto – ben racconta quell’idea di cura del territorio e quel cambiamento che è alla portata di mano. Ma è importante che queste esperienze, vivano di giorno in giorno, per restituire bellezza al territorio. Dobbiamo rendere le nostre città più resilienti e sicure, innovative ed europee, cogliendo l'opportunità di farle diventare più vivibili e in questa partita è fondamentale anche il rapporto con le amministrazioni. In questa direzione, il riconoscimento consegnato al Comune di vasto vuole essere un ulteriore stimolo per la definizione di politiche urbane sempre più dinamiche, innovative e soprattutto sostenibili e rispettose dell’ambiente”.

In contemporanea si sono svolte tre iniziative anche presso: la scuola dell’infanzia e primaria San Lorenzo, scuola dell’infanzia Smerilli e scuola primaria Martella.

I prossimi appuntamenti sono a San salvo: venerdì 24 novembre presso la scuola primaria Sant’Antonio e lunedì 27 novembre  presso la scuola primaria De Vito.

 

 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi