Esce fuori strada con l’auto e finisce contro un palo della luce - In via Spataro lieve malore per un automobilista classe ’39
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 03/11/2017

Esce fuori strada con l’auto e finisce contro un palo della luce

In via Spataro lieve malore per un automobilista classe ’39

Ha accusato un lieve malore mentre era alla guida e, dopo aver perso il controllo della sua auto, una Toyota Yaris, è finito fuori strada abbattendo un palo della pubblica illuminazione. L'episodio è avvenuto questa mattina in via Spataro, nei pressi dell'incrocio con via Ritucci Chinni.

L'uomo, di 78 anni, stava percorrendo la strada del quartiere San Paolo quando ha avuto un mancamento ed ha perso per qualche istante il controllo della vettura che è salita sul cordolo che delimita l'aiula spartitraffico ed è finito contro un palo della luce, caduto poi a terra.

Fortunatamente in quel momento non sopraggiungevano altre vetture lungo via Spataro nè il palo, nel cadere a terra, è finito contro le vicine macchine parcheggiate. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale di Vasto, che hanno poi effettuato i rilievi per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

Per l'uomo non ci sono state gravi conseguenze fisiche e non è stato necessario l'intervento dell'ambulanza. Sono stati i suoi stessi familiari ad accompagnarlo presso il pronto soccorso del San Pio di Vasto per accertamenti. L'autovettura è stata poi caricata su carroattrezzi e portata via. Il palo è stato rimosso in attesa della risistemazione. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi