"Erosione a Vignola e davanti alla Bagnante, servono fondi per le scogliere frangiflutti" - Smargiassi (M5S) ha chiesto a D’Alfonso, Paolucci e Mazzocca di intervenire
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 02/11/2017

"Erosione a Vignola e davanti alla Bagnante, servono fondi per le scogliere frangiflutti"

Smargiassi (M5S) ha chiesto a D’Alfonso, Paolucci e Mazzocca di intervenire

Vasto Marina: il Monumento alla BagnanteFondi per fare scogliere frangiflutti davanti a due tratti della costa vastese minacciati dall'erosione: Vignola e il braccio di mare antistante il Monumento alla Bagnante di Vasto Marina. 

Torna a chiederli Pietro Smargiassi, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle: "I danni riguardano soprattutto aree demaniali ma anche beni e strutture di decine di proprietà private.

La situazione risulta ampiamente dettagliata in tre note indirizzate dal Comune di Vasto ed assunte al protocollo della regione Abruzzo che sembrerebbero rimaste lettera morta.

Eppure, la Regione conosce perfettamente l’importanza e l’entità del problema, se è vero come è vero che per un determinato tratto sono stati finanziati interventi puntuali di ripascimento del litorale danneggiato, che però sono allo stato parziali ed insufficienti.

Pietro Smargiassi (M5S)I cittadini vastesi - ricorda Smargiassi - hanno raccolto centinaia di firme per chiedere che si tuteli quella che è riconosciuta come una delle coste più belle d’Italia, quella dei trabocchi”.

Il rappresentante dei pentastellati ne ha parlato con il presidente della Regione, Luciano D'Alfonso e con gli assessori al Bilancio e all'Ambiente, Silvio Paolucci e Mario Mazzocca: "Mi sono sembrati interessati a porre rimedio al problema. Vedremo cosa accadrà, resto fiducioso", dice Smargiassi che dichiara "massima disponibilità e impegno a fare quanto necessario per tutelare la costa vastese". 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi