Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


8 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 25/10/2017

Palazzo di giustizia, due nuovi magistrati per rafforzare Tribunale e Procura

Il 2 novembre l’insediamento della giudice Picalarga e del pm Pecoraro

Vasto, aula del TribunaleSi rafforza l'organico del Tribunale e della Procura di Vasto. Il Consiglio superiore della magistratura ha, infatti, destinato al palazzo di giustizia di via Bachelet due giovani magistrati: Prisca Picalarga è la nuova giudice del Tribunale e Michele Pecoraro il sostituto procuratore che andrà a completare la pianta organica della Procura.

Tra qualche giorno, torneranno a essere nove (su un organigramma di dieci) le toghe del palazzo di giustizia di via Bachelet. Tre magistrati inquirenti in Procura, l'ufficio che svolge le indagini e sostiene l'accusa nei processi penali: il procuratore capo, Giampiero Di Florio, e i sostituti procuratori Gabriella De Lucia e Michele Pecoraro.

Sei i magistrati giudicanti in servizio in Tribunale: il presidente, Bruno Giangiacomo, e i giudici Fabrizio Pasquale, Stefania Izzi, Anna Rosa Capuozzo, Italo Radoccia e Prisca Pricalarga. L'assegnazione del settimo giudice è prevista per il prossimo anno, dopo il recente trasferimento di Caterina Salusti a Bologna.

La cerimonia d'insediamento dei due nuovi arrivati è fissata per il 2 novembre. A seguire, il presidente del Tribunale, Bruno Giangiacomo, il procuratore Di Florio e il presidente dell'Ordine degli avvocati di Vasto, Vittorio Melone, firmeranno il protocollo d'intesa sulle modalità di tirocinio presso il Tribunale, che ha anche valore ai fini della pratica forense. 

Oggi pomeriggio, a partire dalle 15,30, nell'Aula dell'Impegno solenne, si celebrerà la Giornata europea della giustizia civile attraverso il dibattito sul tema: "Giustizia ed economia: ruoli, funzioni e riforme".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi