Fresagrandinaria unico comune abruzzese premiato per "solidarietà e inclusione" - Ieri ha ricevuto il "premio Gianfranco Martini"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


11 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Fresagrandinaria unico comune abruzzese premiato per "solidarietà e inclusione"

Ieri ha ricevuto il "premio Gianfranco Martini"

Il sindaco Di Stefano premiato"Per il ruolo storico svolto nella costruzione dell'Unione europea attraverso i gemellaggi e la cooperazione territoriale" ieri mattina a Roma il Comune di Fresagrandinaria ha ricevuto il 'Premio Gianfranco Martini 2017' dall'Aiccre (Associazione italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa).

A ritirare l'attestato, dalle mani del presidente Stefano Bonaccini, il sindaco Giovanni Di Stefano, nella sede dello Spazio Europa della rappresentanza in Italia della Commissione Europea. Fresagrandinaria, unico comune abruzzese, è stato scelto quale modello virtuoso di solidarietà, inclusione e cooperazione decentrata. Da anni ha attivato con la cittadina tedesca di Puttlingen (Saar), dove vivono da anni duecento famiglie emigrate da Fresgrandinaria, regolari scambi culturali.

Nel 2001 è entrato a far parte dell'Unione delle città Gemellate cui aderiscono Senftenberg (De), Zamberk (Cz), Saint-Michel Sur Orge (Fr), Nowa Sòl (Pl) e Veszprém (Au). "In questi anni abbiamo raggiunto obiettivi ambiziosi – dice il sindaco Di Stefano – nell'ambito dell'integrazione tra le città europee gemellate, offrendo ai nostri giovani importanti scambi interculturali e sociali al fine di farli sentire e diventare a pieno titolo cittadini europei".

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi