Spaccio di cocaina e marijuana, due arresti a San Salvo - A San Salvo controlli congiunti di carabinieri e finanza
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cronaca 23/09/2017

Spaccio di cocaina e marijuana, due arresti a San Salvo

A San Salvo controlli congiunti di carabinieri e finanza

(foto di repertorio)

Due persone sono state arrestate a San Salvo dopo un'operazione congiunta di carabinieri e guardia di finanza per contrastare il traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, in un posto di blocco nel centro abitato di San Salvo, hanno fermato la vettura guidata da un uomo. "Avendo mostrato evidenti segni di nervosismo - spiega una nota del comando provinciale dei carabinieri di Chieti - , veniva sottoposto a perquisizione veicolare e personale e trovato in possesso della sostanza stupefacente". Nello specificio R.M., operaio 36enne di San Salvo, era in possesso di 10 grammi di cocaina suddivisa in dosi

Nel corso della stessa attività di prevenzione carabinieri e finanzieri hanno eseguito una perquisizione personale e domiciliare in cui hanno trovato M.S., 22enne albanese incensurato e residente a San Salvo, in possesso di 130 grammi di marijuana.

"Entrambi, finiti ai domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria - conclude la nota dell'arma-  dovranno rispondere del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti".

Tre giorni fa, sempre a San Salvo, i carabinieri avevano arrestato un uomo trovato in possesso di quasi un chilo e mezzo di cocaina [LEGGI]

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi