"Dopo questo voto in Consiglio, amministrazione comunale azzoppata" - Centrodestra soddisfatto. Bucciarelli (Minoranza Pd): "Menna si dimetta"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 12/09/2017

"Dopo questo voto in Consiglio,
amministrazione comunale azzoppata"

Centrodestra soddisfatto. Bucciarelli (Minoranza Pd): "Menna si dimetta"

"La mozione ha raccolto almeno quattro voti tra i consiglieri di maggioranza presenti, nonostante gli accorati appelli del Sindaco a non votare, oppure a respingere la mozione". E' il commento dei consiglieri comunali Vincenzo Suriani (Fratelli d'Italia-An), Davide D'Alessandro (Vasto 2016), Alessandro d'Elisa (Gruppo misto), Francesco Prospero (Progetto per Vasto), Guido Giangiacomo (Forza Italia), Edmondo Laudazi (il nuovo Faro). 

"La mozione - affermano i sei consiglieri - è un chiaro invito al sindaco Menna a rivedere le sue scelte organizzative, controverse, in materia di staff. Una scelta chiaramente politica dell'assise civica nei confronti di Pollutri, uno dei principali attori della campagna elettorale di Francesco Menna che, da oggi, è un sindaco azzoppato".

Un attacco alla Giunta arriva anche dalla minoranza del Pd: "Il capo dell'amministrazione, oggi, dovrebbe protocollare le dimissioni, prendendo atto di non avere più la maggioranza politica in Consiglio comunale", polemizza Angelo Bucciarelli, secondo cui quello di oggi "è un voto contro non tanto il componente del suo staff, ma verso il sindaco stesso, un voto contro la sua attività di amministratore".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi