Fiume Treste in secca: vietata la pesca - Provvedimento fino al 25 settembre
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Fiume Treste in secca:
vietata la pesca

Provvedimento fino al 25 settembre

Una delle pozzeFlusso idrico quasi del tutto assente e poche pozze d'acqua nelle quali sopravvive la fauna ittica. Per questo motivo il dirigente del dipartimento Politiche dello sviluppo rurale e della pesca della Regione Abruzzo, Antonio Di Paolo, ha firmato la determinazione con la quale si vieta qualsiasi attività di pesca sul fiume Treste.

Il divieto è stato disposto dopo la relazione dei volontari dell'Arci Pesca Fisa sul torrente che ha evidenziato l'assenza di acqua e comprende tutto il tratto da località "Ponte di Fraine" nel comune di Castiglione Messer Marino alla confluenza con il Trigno in territorio di Lentella per "al fine di salvaguardare la fauna ittica".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi